Home / Chi siamo / Processo produttivo

Il nostro processo produttivo

Un distillato è di qualità solo se l’intero processo produttivo è di qualità. Abbiamo ingegnerizzato nei minimi dettagli un processo produttivo unico che è in grado di unire la flessibilità e la cura al dettaglio della produzione artigianale alla standardizzazione e affidabilità della produzione industriale.

Le nostre erbe e spezie provengono da produttori certificati, utilizziamo alcol e acqua estremamente puri e le nostre attrezzature sono in acciaio inox alimentare e vetro, al fine di evitare contaminazioni di metalli pesanti.

Innovazione nella produzione di distillati

Quando si parla di distillazione, la classica immagine di repertorio è quella di un vecchio alambicco a vapore. A partire da lì, si comprende come questo processo abbia tutt’oggi un basso tasso di innovazione. Nella nostra distilleria artigianale abbiamo deciso di stravolgere questa consuetudine, utilizzando strumentazione all’avanguardia ed ingegnerizzando il processo produttivo per essere flessibili, veloci ed eccellenti nello sviluppo ricetta.

Crediamo che le cose fatte come una volta siano il miglior punto di partenza per scrivere un futuro rivoluzionario.

il nostro distillatore istill 100L
I nostri distillati

Distillazione: le fasi del processo

processo-produttivo
produzione-distillering

1. Come prima cosa selezioniamo le materie prime e decidiamo, in base alle loro caratteristiche, come estrarle al meglio e se distillare a caldo oppure a freddo;

2. Estratte le materie prime procediamo alla distillazione. Nel caso di una distillazione a caldo effettuiamo la prima distillazione nel nostro alambicco di test per capire le temperature a cui effettuare i ‘tagli’ e se è meglio procedere in discontinuo o a colonna.

3. Trovate le giuste temperature e capito il giusto tipo di distillazione, carichiamo l’alambicco da 100L, impostiamo i giusti settaggi nel computer, e avviamo il processo. L’alambicco farà tutto in autonomia basandosi sui parametri che abbiamo inserito.

4. Ottenuto il distillato, valutiamo che questo abbia le caratteristiche desiderate e procediamo a misurarne e annotare i principali parametri fisici tra cui volume ottenuto, tenore alcolico e densità. Su alcuni prodotti, o su richiesta, effettuiamo delle analisi di controllo qualità attraverso la spettrometria di massa.

5. Il liquido è pronto per essere utilizzato: a seconda dei casi può essere diluito in un gin oppure può diventare ingrediente di amari, bitter, vermouth e liquori.

I nostri strumenti per la distillazione

In distilleria abbiamo tre alambicchi, un alambicco per sviluppo ricette, un alambicco con caldaia da 100 litri e un evaporatore rotante.

  • Alambicco iStill mini
    10 litri

iStill mini è il nostro alambicco per sviluppare le ricette di gin, botanical spirit e di tutti quei prodotti che richiedono uno o più ingredienti distillati. Nella costruzione è identico al nostro alambicco da produzione e questo ci permette di fare dei test sprecando poco prodotto e, una volta trovata la giusta ricetta, produrla con l’alambicco da 100 litri.

  • Alambico iStill nextgen 
    100 litri

iStill netxgen è un alambicco con una tecnologia all’avanguardia. Grazie alla sua particolare costruzione, unita ai controlli software completamente personalizzabili, può distillare sia in discontinuo (pot still) sia a colonna, creando reflusso. È completamente costruito in acciaio alimentare quindi non c’è rischio di contaminare il liquido. Qualora fosse necessario distillare in presenza di rame, possono essere inseriti nella colonna dei biscotti in rame per rimuovere eventuali composti di zolfo presenti nel liquido di partenza.

  • Evaporatore rotante

Da ormai 10 anni distilliamo con l’evaporatore rotante. Questo strumento, grazie alla pompa del vuoto e del chiller, è in grado di distillare a freddo e sottovuoto, annullando l’effetto del calore e dell’ossidazione sulla materie prime trattate. Con l’evaporatore estraiamo l’aroma dalle materie prime più delicate che potrebbero rovinarsi con calore e ossigeno.

Certificazioni e normative

HACCP

E' vero che l’alcol conserva ed è usato anche per disinfettare, ma i rischi per la salute non solo solo batteriologici. Applichiamo un severo piano di autocontrollo HACCP al fine di ridurre al minimo tutti i rischi per la salute. Tu però bevi responsabilmente.

LICENZA UTF

Anche se la storia dei rum runners ci affascina molto, essendo finito il proibizionismo ormai 100 anni fa, distilliamo legalmente sotto il controllo delle Dogane di Bologna.

Vuoi realizzare il tuo distillato?

Chiedici informazioni senza impegno!

CONTATTACI